Archivio

News

Vai all'elenco
1 Aprile 2012   16:53

L'INCUBO E' FINITO
BOLOGNA-PALERMO 1-3

L'INCUBO E' FINITO BOLOGNA-PALERMO 1-3

Il tabù è finalmente sfatato. I rosanero ottengono la loro prima vittoria esterna stagionale a Bologna. Un successo fondamentale, che porta i rosanero in una tranquilla posizione di classifica al riparo da brutti pensieri. Di Donati ed Hernandez, oltre all'autogol finale di Morleo, le reti che sono valse i tre punti, decisive per ribaltare l'iniziale vantaggio bolognese di Sorensen.

Mutti opta per una linea difensiva formata da Munoz, Mantovani e Labrin, con Aguirregaray e Pisano esterni: il numero 31 uscirà però per Milanovic al 23'. Ilicic supporta Hernandez in attacco. Nel Bologna Diamanti e Ramirez agiscono da trequartisti dietro Di Vaio.

La prima occasione è per la squadra dell'ex Pioli: Diamanti si accentra e calcia di sinistro, mandando il pallone non lontano dai pali. E' poi Taider a provare ad impensierire Viviano, che però non si fa sorprendere dalla conclusione del centrocampista. Il Palermo prova a rendersi pericoloso al 18' con Donati (ammonito, salterà la sfida contro la Juventus), che riceve un suggerimento di Hernandez e calcia di controbalzo mandando il pallone di poco alto.

Il ritmo non è altissimo e ci si mette anche il vento a condizionare le due squadre. Si registrano comunque altre tre azioni pericolose, la più nitida delle quali è per i rosanero. Al 23' Viviano è attento su un angolo battuto direttamente verso la porta da Ramirez. Sette minuti più tardi Ilicic ha sul suo sinistro la palla del vantaggio: lo sloveno entra in area dalla destra e calcia a giro, la sfera sfiora l'incrocio dei pali. L'ultimo tentativo del primo tempo è di Pulzetti, ma Viviano devia in angolo il tiro dalla distanza del mediano bolognese senza problemi.

Ad inizio ripresa, Hernandez ha una palla d'oro per sbloccare la sfida. Ilicic lo smarca con un suggerimento filtrante perfetto, l'uruguaiano manca l'impatto con il pallone di pochi centimetri. Purtroppo per il Palermo, il Bologna non spreca invece la sua chance. Al 5', Sorensen viene liberato in area sulla destra da un lancio di Pulzetti: il suo diagonale non lascia scampo a Viviano. 

I rosanero provano a reagire, ma sono gli emiliani ad avere una clamorosa palla gol per il raddoppio: Di Vaio, servito da Ramirez su azione di contropiede, si divora il 2-0 calciando addosso a Viviano (comunque bravo a coprire lo specchio). Ilicic ed Hernandez provano al 22' a rendersi pericolosi: cross preciso dello sloveno, non altrettanto il colpo di testa del numero 11.

E' il preludio al pari rosanero: al 23' Donati dirige verso il centro una punizione che Budan sembra sfiorare di testa. Dalle immagini la deviazione appare non esserci, ma il movimento di Budan inganna Gillet e la sfera termina in rete. Due minuti più tardi Hernandez, servito da Della Rocca, avrebbe addirittura la palla del vantaggio, ma Gillet esce sui suoi piedi e salva il risultato. L'uruguagio si fa però perdonare al 31'. Budan si libera di un avversario e calcia verso la porta, Gillet respinge, il pallone perviene a Donati che serve Hernandez, l'attaccante non sbaglia mettendo a segno il 2-1 di piatto sinistro.

La squadra di Mutti sembra poter rallentare il ritmo e controllare, ma si ritrova in dieci uomini. A nove minuti dal termine, infatti, Mantovani riceve la seconda ammonizione per un fallo su ramirez. Il Bologna ovviamente cinge d'assalto i rosanero, che però non solo rispondono colpo su colpo ma trovano il 3-1. Hernandez fugge in contropiede e crossa al centro, Morleo anticipa Ilicic ma anche il proprio portiere realizzando l'autogol che vale la terza rete rosanero. Nel recupero, Gimenez centra il palo con un destro di controbalzo che mette i brividi a Viviano. Ma ormai è finita. Il Palermo può finalmente festeggiare anche lontano dal "Barbera": una vittoria importantissima, che porta i rosanero a quota 39 in classifica.

Multimedia correlati

Notizie correlate

Partite e classifica

Prossima partita

Palermo
Chievo
11.12.2016 - 15.00

L'Ultima

Fiorentina
2
Palermo
1

Serie A Tim

  • 1Juventus36
  • 2Roma32
  • 3Milan32
  • 4Lazio31
  • 5Napoli28
  • 6Atalanta28
  • 7Torino25
  • 8Fiorentina23
  • 9Sampdoria22
  • 10Inter21
  • 11Genoa20
  • 12Cagliari20
  • 13Chievo19
  • 14Udinese18
  • 15Sassuolo17
  • 16Bologna16
  • 17Empoli10
  • 18Crotone9
  • 19Pescara8
  • 20Palermo6

Fan Club

 
Photogallery
Videogallery