Archivio

News

Vai all'elenco
28 Aprile 2012   19:52

IL DERBY FINISCE PARI
PALERMO-CATANIA 1-1

IL DERBY FINISCE PARI PALERMO-CATANIA 1-1

È stata una partita emozionante, anche se il risultato finale non è quello sperato da tutti i tifosi rosanero. Il derby di Sicilia termina 1-1: capitan Miccoli, nella ripresa, risponde all'iniziale vantaggio rossazzurro firmato Legrottaglie.

Mutti opta per un 4-3-1-2 con Migliaccio al centro della difesa. Ilicic supporta le punte Miccoli ed Hernandez. 4-3-3 per Montella con Barrientos, Bergessio e Gomez in attacco. La prima occasione è per i rossazzurri: Motta si ritrova solo in area su un calcio piazzato ma manda a lato in tuffo di testa.

I rosanero rispondono con una conclusione di Ilicic da fuori che termina alta. Al 10' Gomez, liberato nei sedici metri da un pallone filtrante di Barrientos, calcia di destro a giro. Viviano devia in angolo con qualche difficoltà. Dopo questa occasione, Carrizo viene impegnato due volte dal Palermo. Prima è Mantovani a calciare con il destro (il portiere argentino blocca senza problemi), poi è molto pericoloso Miccoli con una punizione velenosa che costringe il numero 20 etneo ad una difficile respinta.

Al 26' la squadra di Montella passa in vantaggio. Su un lancio lungo dalla sinistra, Barrientos serve di testa Legrottaglie che insacca comodamente da pochi passi. I rosanero provano a reagire, anche se gli etnei si rendono pericolosi in contropiede. A sette minuti dal termine del primo tempo, episodio dubbio in area catanese: Legrottaglie spinge Ilicic diretto verso la porta, Rocchi fa proseguire. L'ultima occasione della frazione è per Miccoli, che calcia a giro ma manda il pallone tra le braccia di Carrizo.

La ripresa inizia nel modo più dolce per i tifosi del "Barbera". Lancio in profondità di Bertolo per Miccoli, il capitano controlla e piega le mani a Carrizo con un rabbioso sinistro. E' il 2': due minuti più tardi il Palermo ha l'occasione di raddoppiare, ma la conclusione di Hernandez (che avrebbe potuto allargare per l'accorrente Miccoli) è imprecisa.

Il ritmo della sfida, ovviamente, aumenta e sono numerosi i capovolgimenti di fronte. Al 18' Barrientos impegna severamente Viviano con un sinistro respinto in angolo. Sette minuti più tardi Miccoli prova a superare nuovamente Carrizo con una punizione che finisce sull'esterno della rete. Ad un quarto d'ora dalla fine una percussione di Bertolo mette in ansia la difesa etnea, ma il tiro dell'argentino non centra lo specchio. Stesso risultato, poco dopo, per un tentativo dalla distanza di Ilicic.

Il Palermo cerca con maggior forza la via della rete e la sfiora al 36', nel modo più spettacolare che si possa immaginare. Miccoli entra in area sulla sinistra e crossa per Hernandez, perfetta rovesciata del numero 11, pallone di nulla a lato. L'ultima chance dell'incontro è per Catellani, che trova un ottimo Viviano a sbarrargli la strada. La sfida infinita oggi termina pari: i rosanero salgono a 42 punti in classifica.

Multimedia correlati

Partite e classifica

Prossima partita

Palermo
Chievo
11.12.2016 - 15.00

L'Ultima

Fiorentina
2
Palermo
1

Serie A Tim

  • 1Juventus36
  • 2Roma32
  • 3Milan32
  • 4Napoli28
  • 5Lazio28
  • 6Atalanta28
  • 7Torino25
  • 8Fiorentina23
  • 9Sampdoria22
  • 10Inter21
  • 11Genoa20
  • 12Cagliari20
  • 13Chievo19
  • 14Udinese18
  • 15Sassuolo17
  • 16Bologna16
  • 17Empoli10
  • 18Pescara8
  • 19Palermo6
  • 20Crotone6

Fan Club

 
Photogallery
Videogallery