27 Giugno 2018 - 09:46

ACCREDITI CONFERENZE 2018-2019 
ENTRO LE 12 DI OGGI

ACCREDITI CONFERENZE 2018-2019 ENTRO LE 12 DI OGGI

L'U.S. Città di Palermo, d’accordo con l'USSI, comunica che le richieste d'accredito stagionale 2018-2019 per assistere alle conferenze stampa allo stadio "Renzo Barbera" ed al "Tenente Onorato" di Boccadifalco a partire dal 1° luglio 2018 dovranno essere inviate entro le ore 12 di oggi, mercoledì 27 giugno 2018, esclusivamente all’indirizzo email press@palermocalcio.it con oggetto “Richiesta accredito stagionale conferenze stampa 2018-2019 (testata)”.

 

Tutte le richieste, su carta intestata e firmate dal direttore responsabile, dovranno essere complete dell'elenco degli Operatori dell'Informazione autorizzati per ogni singola testata con rispettivo numero di tessera professionale per ogni giornalista accreditato. Nel caso in cui un collaboratore non fosse in possesso di quest'ultimo requisito, il direttore responsabile dovrà certificare l’attività propedeutica svolta per il conseguimento della tessera professionale.

Ogni testata potrà inserire nel proprio elenco al massimo 2 collaboratori non in possesso della tessera professionale.

 

L'elenco generale degli accrediti stagionali potrà essere modificato esclusivamente dal 31 gennaio 2019 al 7 febbraio 2019. Fino a sabato 30 giugno 2018 saranno validi soltanto gli accrediti della stagione sportiva 2017-2018. 

 

L’accesso alla sala stampa in occasione di ogni conferenza sarà consentito secondo le seguenti modalità:

  • max 2 giornalisti  per ciascun quotidiano o agenzia di stampa;
  • max 2 giornalisti (in alternativa 1 giornalista ed 1 tecnico) per ciascun portale online;
  • max 1 giornalista e max 1 tecnico per ciascuna emittente televisiva non titolare di diritti;
  • max 1 giornalista per ciascuna emittente radiofonica;
  • max 1 fotografo professionista per ciascun quotidiano o agenzia fotografica.

 

Tali misure non vanno intese come restrittive, ma al fine di riservare le conferenze stampa esclusivamente agli addetti ai lavori, tutelando la professione degli stessi.

Ultime news

Leggi tutte le news