11 Agosto 2007 - 12:05

Bresciano: “Contento di rimanere in rosanero”

Bresciano: “Contento di rimanere in rosanero”

“Ringrazio il Presidente Zamparini, Foschi e Colantuono che mi hanno dato la possibilità di provare a realizzare il mio sogno”. Il primo pensiero di Mark Bresciano, a poche ore dall’arrivo nel ritiro rosanero dopo cinque giorni in Inghilterra, è per i dirigenti del Palermo che avevano assecondato la sua volontà di approdare nella Premier League. “Questo rimarrà il mio sogno e sono convinto che prima o poi si avvererà. In Inghilterra ci sono tanti australiani, lì mi sento quasi a casa, e ci tenevo a provare questa nuova esperienza. Intanto sono tornato con lo spirito e la voglia di sempre, ho un ottimo rapporto sia con la società che con i tifosi e sono contento rimanere in rosanero: qui mi hanno accolto tutti bene, sia l’allenatore che i compagni, e ho trovato una squadra rinforzata e ambiziosa. Non so cosa sia successo esattamente tra il Palermo e il Manchester City, sono problematiche tra club nelle quali non voglio entrare. Posso soltanto dire che è stata una situazione molto strana, che non avevo mai vissuto. Gli inglesi non volevano che tornassi in Italia, ma io avevo dato la mia parola a Foschi e ho voluto rispettarla”. L’australiano fa quindi il punto sul suo stato fisico. “La Coppa d’Asia è stata abbastanza dura: si è giocato in condizioni difficili, con quaranta gradi e il settanta percento di umidità, e ognuno di noi perdeva circa cinque chilogrammi di peso a partita. Dopo una settimana di riposo, ho ripreso un po’ ad allenarmi e adesso sto abbastanza bene, anche se non sono al top della forma. Ho già preparato con il preparatore atletico Montesanto un programma per essere disponibile il 26 agosto”.

Ultime news

Leggi tutte le news