25 Febbraio 2008 - 12:45

Capuano: “Gli infortuni fanno parte del gioco”

Capuano: “Gli infortuni fanno parte del gioco”

“Il dolore è passato, ma sono molto giù”. Ad una settimana dall’infortunio alla spalla destra che lo ha messo ko fino a fine stagione, Ciro Capuano è ancora molto amareggiato. “Mi dispiace tantissimo dover abbandonare la squadra, e quindi i miei amici, in questo momento e di non poter più scendere in campo. Ultimamente stavo giocando meno, ma approfittando dei turni infrasettimanali avrei avuto qualche possibilità in più. Gli infortuni fanno parte del gioco, adesso devo guardare avanti e pensare al futuro: ho già parlato con Foschi e voglio essere pronto per il prossimo ritiro estivo con il Palermo. Purtroppo ormai l’intervento chirurgico è necessario. In occasione del primo infortunio, infatti, la lussazione fu di tipo anteriore, adesso è stata di tipo posteriore e ciò significa che la spalla è debole e ogni piccolo movimento può essere rischioso. Speravo non mi capitasse più e invece non è stato così: evidentemente avrei dovuto operarmi a settembre”. Il difensore, che ha assistito da spettatore alla gara di ieri con il Milan, approfitta per fare i complimenti ai compagni. “Ho visto la partita in tv, non voglio commentare gli episodi arbitrali ma preferisco sottolineare che la squadra mi è piaciuta molto. Continuando così possiamo far bene e raggiungere la salvezza prima della fine del campionato. Dobbiamo mettere da parte la sconfitta e pensare già a mercoledì: affrontiamo uno scontro diretto e giocare in casa sarà sicuramente un vantaggio”.

Ultime news

Leggi tutte le news