15 Febbraio 2005 - 15:20

CORINI: “PECCATO AVER PERSO UN’OCCASIONE COSI’”

CORINI: “PECCATO AVER PERSO UN’OCCASIONE COSI’”

“Peccato aver perso un’occasione così”. A due giorni di distanza dalla partita contro il Bologna, i rosanero si rammaricano ancora per la vittoria mancata al ‘Dall’Ara’. Come conferma Eugenio Corini (nella foto). “Avevamo la gara in mano dopo il vantaggio e l’espulsione di Sussi, abbiamo avuto più di un’opportunità per raddoppiare e vincere la partita ma non ci siamo riusciti e loro hanno pareggiato. Tra l’altro mi dispiace aver dovuto abbandonare il campo al termine del primo tempo perchè anch’io avrei voluto dare il mio contributo per portare a casa questa vittoria ma il mister pensava che potessi essere nuovamente ammonito e quindi espulso, io ho capito le sue motivazioni e sono andato in panchina a tifare per i miei compagni: al posto mio è entrato Morrone e alla fine il cartellino rosso è toccato a lui. Tutto ciò è paradossale, certe volte troppa carica agonistica può tradirti o danneggiarti, come è accaduto in questa occasione. Sono convinto che se avessimo terminato la gara in undici l’avremmo vinta, l’espulsione ha dato loro una importante spinta psicologica, ma fino a quel momento noi avevamo dominato. Sono molto arrabbiato per l’occasione persa, dobbiamo riscattarci già dalla gara di domenica con il Lecce: quella salentina è una squadra molto equilibrata, piena di giocatori importanti e difficile da affrontare ma noi vogliamo riprenderci i tre punti persi all’andata”.

Ultime news

Leggi tutte le news