8 Maggio 2011 - 12:00

HOBBY E PASSIONI FUORI DAL CAMPO
MIGLIACCIO E CARROZZIERI SI RACCONTANO

HOBBY E PASSIONI FUORI DAL CAMPO MIGLIACCIO E CARROZZIERI SI RACCONTANO

Vi proponiamo le interviste rilasciate al Match Program rosanero da Giulio Migliaccio e Moris Carrozzieri. I due rosanero svelano i loro interessi e la loro vita lontano dal terreno di gioco.

 

In casa Migliaccio, al mattino, la sveglia suona alle 7.15: “E' una fase della giornata – dice il centrocampista rosanero- che dedico alle mie bambine e che non voglio perdere. Ogni mattina le preparo e le porto a scuola”. Giulia (quasi cinque anni) e Ilenia ( due anni e mezzo) sono le grandi passioni del numero 8 del Palermo, sposato con Maria, al suo fianco da quattordici anni.

“Il pomeriggio, dopo gli allenamenti – continua Migliaccio- continuo a dedicarmi alle bimbe, le porto al Giardino Inglese oppure accompagno la più grande dall'amichetta e compagna di scuola Camilla, figlia di Benussi, ma quando posso so che il miglior modo per farle felici è portale al maneggio a vedere i cavalli. Sono sempre state innamorate di questi splendidi animali e quando saranno più grandi sicuramente le scriverò a scuola di equitazione”.

Quando il centrocampista torna a Napoli il suo tempo è dedicato all'amico del cuore Diego e ai fratelli Vincenzo (capitano del Taranto) e Daniele.

Riflettendo sui suoi interessi il numero 8 rosanero spiega di leggere libri e riviste sulla corretta alimentazione. Si dice profondamente convinto del fatto che, come si dice, siamo ciò che mangiamo e che saper seguire una dieta equilibrata faccia parte dell'amore verso se stessi.

Il suo sogno nel cassetto è confermarsi un buon padre per le sue figlie, anche quando saranno adulte e professionalmente, in prospettiva, fare il direttore sportivo.

 

---------------------------------------------------------------------------

 

E' la passione per il pallone ad aver mosso la vita del numero 80 rosanero: “Sin da piccolo - dice- non pensavo ad altro e ancora adesso è la mia priorità assoluta”.

Tornato fra i compagni dopo tanto tempo, Moris trascorrere in casa gran parte tempo lontano dal campo. “Ultimamente -dice- mi piace una fiction che si intitola “Squadra antimafia- Palermo oggi”, così il venerdì sera, ad esempio, non mi muovo da casa per guardarla in tv. Mi affascina il fatto che sia stata girata a Palermo. Si tratta di una saga in cui si intreccia il passato ed il futuro della mafia”.

Carrozzieri ama il tennis, il beach tennis ed il golf, li pratica ogni volta che può. In passato, nei boschi intorno a Giulianova, andava a caccia con il padre Vincenzo e appena possibile spera di ricominciare.

Le sue serate a Palermo trascorrono spesso con gli amici, in particolare il difensore rosanero cita Massimo e Federica. Quando torna a casa, a Giulianova, l'amico del cuore al quale dedica il suo tempo è Marco, di lui dice: “Siamo cresciuti insieme, è la persona sulla quale so di poter sempre contare. Lui fa il ristoratore, quando può viene a trovarmi e comunque ci sentiamo quotidianamente al telefono”. Altro legame importante nella vita di Carrozzieri è quello con la sorella Emanuela, anche lei lavora nell'ambito sportivo.

Per il futuro dice: “Spero di giocare più a lungo possibile di dare il massimo, poi si vedrà, forse un giorno potrei proseguire l'attività di mio padre che ha un'impresa di costruzioni”.

 

 

Ultime news

Leggi tutte le news