13 Settembre 2009 - 19:40

PALERMO-BARI

LA VOCE DEI PROTAGONISTI

PALERMO-BARI LA VOCE DEI PROTAGONISTI

C'è tranquillità nello spogliatoio rosanero dopo il pareggio in extremis  rimediato oggi contro il Bari.Nel post-partita hanno analizzato la gara l'l'allenatore in seconda Massimo Pedrazzini e l'attaccante Igor Budan.

Pedrazzini: "Prestazione più che positiva"

“ E’ un pareggio che ha dato buoni segnali- ha detto il tecnico- e che ci ha fatto vedere una squadra di qualità e quantità. E’arrivato in extremis anche se c’era grande voglia di vincere la partita, tutto sommato la prestazione del gruppo è stata più che positiva. Quello messo a segno da Budan è stato un gol molto importante per noi ma soprattutto per il ragazzo, che vede la fine di un calvario e l’inizio di un periodo di meritate soddisfazioni. L’intesa Pastore-Miccoli? Migliora di partita in partita, all’argentino manca solo il gol. L’esordio di Blasi in maglia rosanero è stato convincente, è arrivato questa settimana ma non sembra un nuovo acquisto. Si è ambientato benissimo e ha subito dato un certo equilibrio tattico al centrocampo e molta sostanza. Tra sette giorni a Parma non sarà facile, ma prepareremo la squadra per portare quella vittoria che c’è mancata oggi”.

CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERVISTA A MASSIMO PEDRAZZINI

---

Budan: "Gioia immensa per il mio gol"

“E’ certamente una rete molto importante per me- ha detto la punta croata- che arriva dopo un anno fuori dal campo. Ho provato una gioia immensa, non credo di aver esultato così neanche in occasione del mio primo gol in serie A. La società mi ha sempre dato fiducia e ha creduto in me, sono contento che sto per ritornare ai miei livelli facendo il mio dovere, ovvero quello di segnare. Oggi abbiamo disputato una  grande partita, dimostrando di non mollare mai. Volevamo portare a casa il risultato, purtroppo non siamo riusciti a recuperare lo svantaggio nel primo tempo, magari poi diventava più facile gestire la gara. Anche il terreno di gioco pesante non ci ha reso la vita facile, perché noi siamo una squadra che gioca molto con la palla a terra. Domenica prossimo andremo a Parma, la mia ex squadra in cui ho giocato per due stagioni. Ha tanti giocatori ma penso che potremo sfoggiare una prestazione come quella di Firenze, sperando di portare a casa il risultato”.
 
CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERVISTA AD IGOR BUDAN

Ultime news

Leggi tutte le news