28 Settembre 2010 - 14:43

PALERMO-LOSANNA: I PROFILI DEI DUE TECNICI

PALERMO-LOSANNA: I PROFILI DEI DUE TECNICI


Delio Rossi

Delio Rossi è nato a Rimini il 26 novembre 1960. Inizia la carriera tecnica nei dilettanti del Torremaggiore, nel 1990/91; nel corso della propria carriera ha poi allenato: Foggia (settore giovanile, dal 1991/92 al 1992/93), Salernitana (dal 1993/94 al 1994/95 una prima volta, con promozione in serie B dei granata nella prima delle due stagioni ed un quinto posto in serie B, poi nel 1997/98, con promozione in serie A, e per 26 giornate nel 1998/99, in serie A, prima di venire esonerato), Foggia (prima squadra, nel 1995/96 in serie B,  esonerato), Pescara (una prima volta nel 1996/97, serie B; quindi nel 2000/01, sempre in serie B, ma in un’annata travagliata caratterizzata da una sostituzione e successivo richiamo e la retrocessione in serie C-1), Genoa (nel 1999/00, esonerato, ancora in serie B) e Lecce (subentrato in A nel 2001/02 non evita la retrocessione, poi riconduce subito i giallorossi in serie A nel 2002/03 e li porta al decimo posto finale nella serie A 2003/04). Nel 2004/05 è subentrato a Mandorlini all’Atalanta, compiendo una clamorosa rimonta, ma non evitando la retrocessione in serie B. Nel 2005/06 è arrivato alla Lazio che, almeno sul campo, avrebbe condotto alla qualificazione in coppa Uefa, verdetto riscritto dalle sentenze della Giustizia Sportiva, che penalizzò di 30 punti i biancocelesti. Nel 2006/07 ha guidato il club capitolino al terzo posto finale, seppur con il fardello della penalizzazione, e relativa qualificazione ai preliminari Champions League. La stagione 2007/08 si chiude con un dodicesimo posto, mentre nel 2008/09  il decimo posto in campionato è riscattato dalla vittoria della coppa Italia (1-1 al 90’ e 120’, successo per 6-5 ai calci di rigore contro la Sampdoria). La sua esperienza alla Lazio si interrompe nel giugno 2009; nel novembre dello stesso anno Rossi accetta di sostituire Zenga sulla panchina del Palermo. Nella carriera tecnica di Rossi, in sintesi, troviamo: 2 promozioni in serie A (Salernitana, 1997/98; Lecce, 2002/03), 1 promozione in serie B (Salernitana, 1993/94), 2 retrocessioni in serie B (Lecce, 2001/02; Atalanta, 2004/05), 1 retrocessione in serie C-1 (Pescara, 2000/01), 5 subentri (Torremaggiore, 1990/91; Pescara, 2000/01; Lecce, 2001/02; Atalanta, 2004/05; Palermo, 2009/10), 4 sostituzioni (Foggia, 1995/96; Salernitana, 1998/99, Genoa, 1999/00; Pescara, 2000/01) ed 1 coppa Italia (Lazio, 2008/09).

 

Martin Rueda

Martin Rueda è nato il 9 gennaio 1963 a Zurigo (Svizzera) ed è alla guida del Losanna dall’estate 2010. La sua carriera tecnica è iniziata nella stagione 1999/00 alla guida del Wohlen, squadra che allena anche dal 2001/02 al 2003/04, intervallato da una parentesi al Winterthur. Successivamente guida l’Aarau (nel 2004), poi passa al Grasshoppers dove allena le squadre giovanili Under 16 ed Under 18 congedandosi nel 2006 per tornare al Wohlen, dal 2007/08 al 2009/10. Rueda vanta anche una lunga carriera da calciatore, nel corso della quale ha vestito le maglie di Grasshoppers, Wettingen, Lucerna (con la quale vince la coppa svizzera nel 1991/92) e Neuchatel Xamax. Rueda ha indossato anche la maglia della nazionale svizzera A, collezionando 5 presenze senza reti.

Ultime news

Leggi tutte le news