1 Giugno 2009 - 21:50

Primavera: Juventus-Palermo 0-0 al 45'

Primavera: Juventus-Palermo 0-0 al 45'

Alla fine del primo tempo e Pergine Valsugana, 0-0 tra Juventus e Palermo di fronte per il quarto di finale della Final Eight, Trofeo "Giacinto Facchetti". Palermo senza il tecnico Rosario Pergolizzi, squalificato per due giornate e guidato dal "vice" Francesco Libro. Le due squadre hanno giocato a viso aperto con il Palermo che è partito benissimo per poi arginare il ritorno della formazione bianconera. Discreta la prova del "rinforzo" Hernandez, protagonista nei minuti iniziali, bravo in fase di possesso meno in quella di non possesso. Due calci di punizione, uno per parte da posizione interessante hanno reso subito interessante l'incontro. Qualche imbarazzo per la difesa juventina per la buona pressione dei rosanero, con il portiere Pinzoglio che al 4' esce fuori dall'area di testa a spazzare via con qualche brivido. Al 6' il Palermo approfitta di questo sbandamento e va vicinissimo al gol con Hernandez che si presenta in area ma spara in diagonale sull'estremo piemontese in uscita bassa. La replica della Juventus è nella punizione dalla distanza al 9' di Daud, ma fortunatamente il tracciante del somalo finisce distante dalla porta difesa da Ingrassia. Timide proteste al 21' da parte del Palermo per un contatto in area piemontese tra Castiglia e Misuraca che va per le terre. Al 26' prima vera iniziativa della Juventus con Immobile che spalle alla porta trova lo spazio giusto per girarsi e battere verso Ingrassia con la palla che termina di un soffio alla sinistra del nostro estremo. Insiste la Juve e al 29' spreca una facile occasione da distanza ravvicinata con lo stesso Immobile, favorito da un tocco di Romeo, con Ingrassia che dimostra tutta la sua bravura neutralizzando a terra. Maddaloni al 33' deve rinunciare a Rossi per una distorsione alla caviglia sinistra, sostituiro da Esposito. La parte finale della prima frazione di gioco è quasi sempre nelle mani della Juve anche se i rosanero non rischiano più di tanto. Su rilancio di Ingrassia al 36' il pallone viaggia lungo verso Conti in progressione che riesce nel controllo ma poi spara al volo senza inquadrare lo specchio della porta. L'ultima emozione del primo tempo è del Palermo, ma la posizione di fuorigioco di Hernandez, solo davanti a Pinzoglio, vanifica l'iniziativa. 

Ultime news

Leggi tutte le news