7 Luglio 2008 - 11:25

Sabatini: "Pronto a partire. Palermo tappa definitiva della mia carriera"

Sabatini: "Pronto a partire. Palermo tappa definitiva della mia carriera"

Primo giorno in rosanero per il neo direttore sportivo Walter Sabatini. Il dirigente è stato presentato alla stampa allo stadio Renzo Barbera. Ha fatto gli onori di casa l'amministratore delegato del club, Rinaldo Sagramola che ha descritto la storia sportiva di Sabatini
Queste le sue prime dichiarazioni rilasciate in esclusiva a ilpalermocalcio.it

“Sono molto contento di essere oggi qui, di far parte della famiglia del Palermo. Come molti sapranno, in rosanero ho anche avuto una esperienza da giocatore. Adesso riparto da una nuova avventura a livello dirigenziale. Considero Palermo una tappa definitiva della mia carriera. Arrivo in un club molto prestigioso che sicuramente saprà costruire ancor di più la propria immagine”.

“Non ho obiettivi già predefiniti, una scaletta di interventi da fare. Sono una persona che ama lavorare tantissimo, spesso senza guardare l’orologio. E mi piace anche lavorare bene, cioè in sintonia con le persone con cui condivido l’incarico. Quando ho rassegnato le dimissioni dalla Lazio, inaspettata è giunta la telefonata del presidente Zamparini. Ci siamo incontrati a Vergiate ed abbiamo trovato una intesa. Lavorare per un personaggio carismatico e ricco di entuasiasmo come il nostro presidente mi riempie di orgoglio".

“Con me lavoreranno due persone che mi aiuteranno in questo mio incarico: si tratta di Pasquale Sensibile, che si occuperà di monitorare il mercato e Frederic Massara. Sono due persone molto valide e che in breve tempo i tifosi impareranno ad apprezzare. Partiamo da una base solida, perchè Zamparini con Foschi hanno costruito un organico già molto ricco".

“Anche se sarà il campo a determinare la forza di ogni singola squadra, credo che il Palermo possa recitare un ruolo importante lungo il prossimo campionato. Le motivazioni ai giocatori li dobbiamo fornire noi dirigenti, solo con l’uinone di intenti e di programmi si potrà dare il massimo".

Ultime news

Leggi tutte le news