28 Luglio 2009 - 12:14

VIDEONEWS - CONFERENZA TEDESCO

"SIAMO CONSAPEVOLI DELLA NOSTRA FORZA"

VIDEONEWS - CONFERENZA TEDESCO "SIAMO CONSAPEVOLI DELLA NOSTRA FORZA"

Il centrocampista Giovanni Tedesco, intervenuto in conferenza stampa oggi al termine dell’allenamento mattutino, ha fatto punto il punto della situazione in casa rosanero quando mancano pochi giorni al termine del ritiro precampionato. “Il Palermo ha fatto l’acquisto migliore riconfermando il gruppo dello scorso anno, questa deve essere la nostra base di partenza. Sono arrivati dei giovani talentuosi come Pastore e Bertolo ma hanno bisogno di tempo per crescere con tranquillità. Anche i ragazzi della Primavera hanno già dimostrato il proprio valore, vorrei fare i complimenti a Pergolizzi che ci ha consegnato giocatori in gamba dal punto di vista tecnico e umano. Lo scudetto? Il campionato italiano negli ultimi anni ha visto abbassare il proprio livello. In ogni caso puntare allo scudetto vuol dire puntare al massimo e noi siamo consapevoli della nostra forza. Mi piacerebbe provare la sensazione di alzare un trofeo con la maglia della squadra della mia città, ma anche la qualificazione in Champions League sarebbe un traguardo importante che Palermo merita.  Ho un ottimo rapporto con Zenga, con lui lavoriamo molto con il pallone e siamo contenti di averlo conosciuto anche sotto l’aspetto di umano. Il ruolo di capitano? Appartiene a Fabio Liverani, ma è infortunato. Penso quindi che sia giusto che la fascia la meriti il giocatore più rappresentativo che è Fabrizio Miccoli, anche se ancora è tutto da decidere. Credo che al nostro ritorno a Palermo verremo accolti dai nostri tifosi con grande entusiasmo come solo loro sanno fare. Adamo? Ha una forza esplosiva impressionante, possiede tutte le carte in regola per poter giocare qualche partita nel corso dell’anno. Ho ancora tanta voglia di mettermi in discussione e sono consapevole di essere un punto di riferimento per i giovani. Da palermitano sono legato in maniera particolare a questa maglia e questo mi dà la possibilità di dimostrare che anche a 37 anni posso dire la mia. Il futuro? Devo ancora valutare quale potrebbe essere il ruolo migliore per me”.
 
CLICCA QUI PER VEDERE LA CONFERENZA STAMPA DI GIOVANNI TEDESCO

Ultime news

Leggi tutte le news