Società

Storia

Palermo Calcio - La storia

Dopo essere entrato nell'esclusivo club dei “centenari”, il Palermo, grazie anche all'avvento di Maurizio Zamparini, ha cominciato a pensare in grande. Dopo l'agognata conquista, nel maggio 2004, della promozione in Serie A (attesa dal lontano 1972) e, nel maggio 2005, della qualificazione in Coppa Uefa (la prima nella storia centenaria del club), l'obiettivo della società rosanero è di collocarsi stabilmente nella massima serie, possibilmente a ridosso delle 'grandi'.

La storia del Palermo si può senza alcun dubbio definire tormentata, condita da inattesi e inebrianti trionfi e sconvolta da sofferenze a volte clamorose. Comunque sia, quello del Palermo, è stato un cammino infarcito di passioni forti ed in talune circostanze falcidiata dalle radiazioni che hanno creato sconcerto tra i tifosi.

Nato grazie alla passione di un giovane di nome Majo Pagano, che si era innamorato del calcio durante una delle sue innumerevoli permanenze in Inghilterra, il Palermo cominciò a muovere i primi passi assieme alle grandi del calcio italiano, Genoa, Milan, Pro Vercelli, Casale, senza tuttavia conquistare gli allori delle rivali del Norditalia.

Il club rosanero, al quale Zamparini ha restituito forza e dignità, raggiunge nel maggio 2011 anche la finale di Coppa Italia.

Timeline

 

Si inaugura la Favorita

Stemma 1932 1932

Il 24 gennaio viene inaugurato lo stadio della Favorita, oggi intitolato all'ex presidente rosanero Renzo Barbera. L'impianto di viale del Fante, mentre il Palermo viaggia in seconda posizione nel campionato di Serie B a quota 21 punti, ospita la sfida contro l'Atalanta che viene travolta per 5-1.

Il nuovo "tempio" cittadino del calcio è progettato dall'ingegnere Santangelo, dispone di una pista podistica e può contenere circa 20 mila spettatori.

Il Palermo approda in Serie A

Il Palermo si piazza al primo posto in B con 50 punti e 80 reti all'attivo, conquistando la sua prima promozione in A. L'evento viene festeggiato il 12 giugno. In occasione della storica conquista, il presidente Barresi fa rinnovare il distintivo, sostituendo il rombo con un'aquila dorata simbolo della città, che tiene fra gli artigli un ramoscello di ulivo. All'esordio nella massima serie la squadra allenata da Feldmann fa visita alla gloriosa Pro Vercelli e viene battuta 2-0.

Partite e classifica

Prossima partita

Palermo
Novara
21.10.2017 - 15.00

L'Ultima

Frosinone
0
Palermo
0

Serie B ConTe.it

  • 1Empoli17
  • 2Cremonese16
  • 3Bari16
  • 4Palermo15
  • 5Frosinone15
  • 6Venezia14
  • 7Carpi14
  • 8Perugia13
  • 9Pescara13
  • 10Avellino13
  • 11Cittadella13
  • 12Novara13
  • 13Salernitana12
  • 14Virtus Entella12
  • 15Parma11
  • 16Ternana10
  • 17Brescia10
  • 18Spezia10
  • 19Foggia10
  • 20Pro Vercelli9
  • 21Ascoli9
  • 22Cesena7

Fan Club

 
Photogallery
Videogallery